Come sincronizzare Android con Microsoft Outlook

La sincronizzazione account di Exchange con Android è un gioco da ragazzi, ma sincronizzare in locale con Microsoft Outlook e un cavo USB è molto più dura.
C’è un piccolo scoop quando si acquista uno spartphone Android, Google vuole davvero di utilizzare Gmail, Google Contacts e Google Calendar.

GoogleAndroid

Certo, i telefoni Android supportano anche la sincronizzazione “over-the-air” con i server Microsoft Exchange,questa è una bella opzione per sincronizzare la posta, contatti e calendari, ma la sincronizzazione dei dati di Outlook locali su singoli pc  via USB è una storia diversa.Da parte sua, Google fornisce un applicazione ufficiale per la sincronizzazione dei calendari di Outlook a Google Calendar. Ma le vecchie versioni di Outlook (pre-2003) non funzionano,avremo bisogno di esportare tutto in un file CSV e quindi importarlo in Google Calendar manualmente,questo solo per i dati del calendario. Esiste un software di nome “GO Contact Sync” che  fornisce un servizio analogo tra Google e i contatti di Outlook. Se si vuole evitare di utilizzare Google come mezzo per la sincronizzazione, le cose si fanno molto più difficili. Qui sono le vostre scelte:

Outlook Sync Options ( software free )
I proprietari di alcuni dispositivi HTC possono utilizzare HTC Sync 3.0, che è una semplice App che mette in collegamento Microsoft Outlook e Windows Address Book, per sincronizzare  contatti e calendari. Un portavoce HTC ci ha confermato che questo metodo è ancora la scelta migliore, anche se ha sottolineato che “Cloud Sync” è molto più facile. Il nuovo HTC Sync 3.0 ancora non funziona con tutti i telefoni HTC…Per Samsung il probelma è ancora più grosso! “PC Samsung Kies” sincronizza i contatti di Microsoft Outlook e calendari. Esegue anche il backup dei messaggi di testo e multimediali, ed è in grado di convertire i video in modo da riprodurli correttamente.  Il Samsung Captivate per AT & T ha iniziato con il supporto Kies, ma poi ha revocato con un aggiornamento software. Quindi non possiamo più consigliare Samsung Kies come soluzione!
Per molti i telefoni Motorola con Android, come il Atrix 4G, basati  su “Web Phone Portal” consentono di importare ed esportare file CSV ( contatti ).
C’è un altra opzione libera, anche se utilizza il cloud. Funambol Sync (www.mm4android.com) che si spaccia come “MobileMe” per Android. Funambol sincronizza i calendari Android, contatti e foto attraverso telefoni, tablet e computer e cosa più importante, si sincronizza anche con Microsoft Outlook su PC.
Per provarlo, cercate Funambol nel Google store , installatelo  e create  un account (che si può fare dal telefono). Quindi installate il client Funambol Sync per Microsoft Outlook sul PC .A parte qualche errore che spesso esce, diciamo che è un buon inizio.

Outlook Sync Options ( software a pagamento )
“The Missing Sync per Android” ($ 39.95; www.markspace.com) sincronizza calendari, contatti, attività e note a livello locale con Microsoft Outlook e (su Mac) Microsoft Entourage e Apple iCal.Alcuni utenti  degli utenti che l’hanno testato, non hanno però dato un feedback molto positivo.Un’altra opzione è CompanionLink per Android ($ 49.95, www.companionlink.com) che sincronizza i contatti di Microsoft Outlook, calendari, attività e note tramite Wi-Fi o USB. CompanionLink sincronizza con Sage ACT!, Lotus Notes, GoldMine, Novell GroupWise, Palm Desktop, e anche i dati Salesforce CRM. È possibile scaricare una demo di 14 giorni http://www.companionlink.com/downloads/.

 

Via pcmag.com

About the author

Massimo Uccelli

Fondatore e admin.
Appassionato di tecnologia sempre in cerca di qualcosa di nuovo da provare.
Twitta come se non ci fosse un domani. :-)

16 Comments

Leave a comment

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

SocialandTech© 2014.