NewsRecensioniTech

AirFly adattatore wireless, adesso usiamo le AirPods ovunque – Recensione

45views

Le AirPods hanno avuto un successo incredibile, per chi possiede un iphone sono quasi un acquisto obbligato; un prodotto in completo stile Apple, come solo lei sa fare.

Ad ogni prodotto che esce dalla casa della mela, le aziende “sfornano” numerosi accessori, ma fino ad adesso nessuno aveva fatto qualcosa di particolare. Infatti fino ad adesso, perché la nota azienda TwelveSouth, famosa per i suoi accessori di qualità ed utilità, ha creato un adattatore wireless per esse, con un nome molto assomigliante: eccovi AirFly.

In breve questo piccolo gadget fa si che possiate usare gli AirPods con ogni fonte audio che comprenda un collegamento via cavo.

Per chi non conoscesse le AirPods deve sapere che grazie al loro chip W1 il collegamento con i dispositivi Apple avviene velocemente, riconoscendo tutti i propri dispositivi mediante l’account Apple ID.

Quindi come potremo associare altri dispositivi, non di casa Apple, a cui manca una connessione Bluetooth o wireless?

A questo nasce AirFly, piccolo adattatore che si annette all’ingresso AUX di qualsiasi fonte audio, sia essa un’autoradio, il controller PlayStation, la TV di casa, etc…

Nella confezione troviamo subito in primo piano l’AirFly, un comodo sacchetto per il trasporto, un piccolo cavo AUX, altrettanto piccolo cavo microUSB per la carica e le istruzioni.

AirFly non è altro che una piccola scatolina bianca, molto somigliante ad iPod Shuffle, (misura 46 x 33 x 10 mm e pesa intorno ai 16 grammi), che si compone di un bottone e due fori; quello jack per collegarlo alla fonte audio ed uno micro USB per la ricarica.

La batteria ha un’autonomia di 8 ore mentre vi serviranno 2 ore per la ricarica completa; carica che può avvenire sia durante l’uso che successivamente. La connessione è bluetooth 4.1 con un raggio di 10 metri.

Per il suo funzionamento vi servirà effettuare il paring con le AirPods cliccando l’unico pulsante che possiede per 5 (10 secondi quelli riportati nelle istruzioni), cosi da far lampeggiare il LED di rosso e bianco; prendete le AirPods aprite la custodia e cliccate il tasto dietro (quello del reset) finche non vedrete la luce bianca lampeggiare; l’associazione è avvenuta con successo quando il LED di AirFly diventerà bianco fisso. Vi prometto che è più facile a farsi che a dirsi!

AirFly di TwelveSouth è un piccolo gadget con grandi potenzialità che funziona sia con le AirPods che per i prodotti non di Apple. Trovate AirFly sul sito di TwelveSouth per 39,99 $ più il trasporto, oppure su Amazon per 48,65€.

Tutti i passaggi di acoppiamento sono elecati anche nel libretto di istruzioni, qua di seguito il video video su YouTube

Leave a Response

Federico Grigolini
Giurista di professione ed amante Apple per passione. La tecnologia mi affascina ed anche nel mio lavoro non posso farne a meno, provare e recensire i prodotti è il mio toccasana.
Translate »