NewsTech

Check Point offre sicurezza avanzata per la Google Cloud Platform

19views

Check Point® Software Technologies Ltd. (NASDAQ: CHKP) annuncia Check Point vSEC for Google Cloud Platform, che offre una protezione avanzata e integrata per la Google Cloud Platform. Con questa release, Check Point aderisce al programma dedicato ai partner tecnologici della Google Cloud Platform e riafferma la propria leadership nel settore della protezione dei carichi di lavoro in ambienti fisici, virtuali e cloud attraverso qualsiasi piattaforma di cloud. vSEC for Google Cloud Platform offre una sicurezza avanzata, progettata specificatamente per gli ambienti cloud agili e scalabili.

Dal momento che utilizziamo una varietà di servizi Google, costruire il nostro nuovo ambiente cloud attorno alla Google Cloud Platform era una scelta naturale per noi,” ha dichiarato Günther Oberhofer, Head of Networks and Communications, Conrad Electronic SE. Anche garantire una protezione forte era una parte fondamentale di questa strategia. Check Point vSEC ci consente di sfruttare in modo sicuro tutte le potenzialità del cloud, estendendo il nostro data center on-premise e proteggendo le risorse critiche da minacce interne ed esterne, il tutto beneficiando allo stesso tempo della velocità, l’agilità e i risparmi di costo offerti dalla Google Cloud Platform.”

Check Point vSEC for Google Cloud Platform estende la sicurezza avanzata e multisfaccettata per proteggere i carichi di lavoro nel cloud da attacchi esterni, consentendo nel contempo una connessione sicura dalle reti aziendali locali alla Google Cloud Platform. Inoltre, impedisce il movimento laterale delle minacce tra server ospitati all’interno del cloud. Progettata per le esigenze di protezione dinamica delle implementazioni cloud, vSEC scala automaticamente a seconda delle necessità e migliora la visibilità grazie all’integrazione degli oggetti della Google Cloud Platform nelle policy di sicurezza e nei log.

Gli elementi chiave includono:

  • Advanced Threat Prevention protegge le risorse cloud contro minacce interne ed esterne. vSEC arricchisce i controlli nativi di Google Cloud Platform proteggendo il traffico con una sicurezza completa e multisfaccettata.

  • Protezione automatizzata e agile che scala e cresce dinamicamente con le esigenze aziendali e alla velocità di DevOps, migliorando l’efficienza operativa e abilitando l’elasticità del business. vSEC viene rapidamente distribuita e fornita con un singolo clic dal Google Cloud Marketplace. Implementazioni on-demand e usage-based (Pay-as-you-Grow model) riducono il TCO delle implementazioni cloud.
  • Unico pannello di controllo di Security Management per cloud pubblici e privati, nonché reti fisiche locali, che garantisce visibilità e gestione delle policy coerente tra infrastrutture cloud. I criteri di protezione, dei log e della reportistica si basano sugli oggetti definiti della Google Cloud Platform migliorando la visibilità.
  • Qualsiasi cloud, qualsiasi servizio – sempre protetto – Il supporto più ampio alle piattaforme cloud e l’unica piattaforma di Advanced Threat Prevention per qualsiasi ambiente cloud – pubblico, privato o ibrido – AWS, Microsoft Azure, VMware, Cisco, OpenStack, Nuage Networks e ora Google Cloud Platform.

Siamo entusiasti di offrire vSEC cloud security per la Google Cloud Platform,” ha dichiarato Erez Berkner, director of product management, Check Point. “vSEC cloud security fornisce una potente threat prevention che scala automaticamente quando il business cresce. La sicurezza si adatta automaticamente ai cambiamenti dinamici degli ambienti cloud permettendo ai team DevOps e sicurezza di mettere il pilota automatico alla sicurezza ed estendere uniformemente i controlli di sicurezza su tutti i cloud”.

Check Point vSEC for Google Cloud Platform estende al cloud la stessa sicurezza multisfaccettata di cui i clienti dispongono nei propri data center,” ha dichiarato Adam Massey, Director of Technology Partnerships at Google Cloud. “Siamo entusiasti che Check Point sostenga il nostro impegno di aiutare i clienti nella realizzazione di applicazioni altamente sicure, scalabili e ad alte prestazioni”.

Check Point è stata uno degli sponsor della Google Cloud Next 2017 Conference (8/10 marzo, San Francisco), che ha riunito i dirigenti, i clienti, i partner, gli sviluppatori, i decision maker e gli ingegneri di Google per costruire il futuro del cloud.

vSEC for Google Cloud Platform è disponibile in PAYG (Pay-as-you-Grow) o BYOL (Bring-your-own-License) all’interno del Google marketplace.

Per scoprire di più su vSEC for Google Cloud Platform, visitate: https://www.checkpoint.com/products/vsec-google-cloud-platform/#overview

Seguici sui nostri canali social:

Check Point Blog: http://blog.checkpoint.com/

Twitter: http://twitter.com/CheckPointItaly

Facebook: http://www.facebook.com/checkpointsoftware

YouTube: http://www.youtube.com/user/CPGlobal

LinkedIn: https://www.linkedin.com/company/check-point-software-technologies

Check Point Software Technologies Ltd.

Check Point Software Technologies Ltd. (www.checkpoint.com) è il più grande fornitore mondiale specializzato nel campo della sicurezza, offre soluzioni leader di mercato e protegge i propri clienti dai cyberattacchi dei malware e di altro tipo. Check Point garantisce una struttura di sicurezza completa per difendere i network e i dispositivi mobili delle aziende, oltre a offrire una gestione della sicurezza più completa e intuitiva possibile. Check Point difende più di 100.000 organizzazioni di tutte le dimensioni e ne protegge il futuro. – Comunicato stampa 

###

Massimo Uccelli
Fondatore e admin. Appassionato di tecnologia sempre in cerca di qualcosa di nuovo da provare. Twitta come se non ci fosse un domani. :-)
Translate »