NewsTech

Lenovo Data Center Group espande la propria presenza nelle infrastrutture di telecomunicazioni e nell’Internet of Things

130views

Al Mobile World Congress Lenovo ha presentato due soluzioni integrate

per gli operatori in grado di fornire una robusta dorsale per le reti virtualizzate: Lenovo Reference Architecture for NFV e Intel Select

for Network Functions Virtualization (NFV) Program

Lenovo mostrerà, in collaborazione con China Mobile,

la prima realizzazione centralizzata di C-RAN

per l’implementazione nelle base station

Nuovi top manager nominati per rafforzare ulteriormente
la crescita di Lenovo Data Center Group

Lenovo (HKSE:992) ha annunciato un piano di espansione per fornire soluzioni innovative, orientate al cliente e basate su software a supporto delle infrastrutture di telecomunicazioni e IoT. Sulla base del miglior risultato trimestrale degli ultimi due anni, Lenovo Data Center Group (DCG) continua ad accelerare il proprio percorso di trasformazione per sviluppare soluzioni innovative orientate al cliente e scardinare lo status quo che spesso vede le aziende legarsi a costose soluzioni legacy.

Lenovo ha registrato importanti progressi da quando la strategia di DCG si è orientata verso le esigenze dei clienti hyperscale, HPC (High Performance Computing) ed enterprise, accelerando le loro iniziative cloud e di intelligenza artificiale grazie alle più recenti tecnologie che consentono di ottenere una migliore semplicità operativa. La fase successiva della trasformazione sarà concentrata sulle infrastrutture di telecomunicazioni e sui requisiti dell’IoT.

Lenovo sta accelerando i propri piani per quanto riguarda le telecomunicazioni e l’IoT, in modo da rispondere alla sempre più forte domanda di questo tipo di soluzioni da parte dei clienti”, ha dichiarato Kirk Skaugen, Executive Vicepresident e Presidente di Lenovo Data Center Group. “Il nostro obiettivo è di ottenere la fiducia dei clienti come fornitori di riferimento per le infrastrutture Data Center e di comunicazione, non vincolati dal tipo di protezionismo che altri fornitori applicano con costose soluzioni legacy proprietarie. Siamo inoltre lieti di dare il benvenuto nella nostra squadra ad alcuni tra i migliori talenti del settore dell’IoT e delle telecomunicazioni, per consolidare il nostro primato in termini di soddisfazione dei clienti e affidabilità dei server x86”.

La divisione Telecoms di Lenovo si concentrerà sulla creazione di innovative piattaforme congiunte per fornire soluzioni studiate sulle esigenze del cliente, basandosi su know-how e competenze di Lenovo nello sviluppo di hardware affidabile basato su tecnologie industry-standard. Con il consolidarsi a livello globale dei piani di installazione del 5G, Lenovo creerà soluzioni hardware e software NFV, in autonomia e in partnership, basate su The Open Compute Project e altri standard.

Con la nuova divisione IoT Lenovo aiuterà i propri clienti a trasformare i loro end-point tradizionali in dispositivi smart e connessi, facendoli diventare motori analitici per migliorare produttività ed efficienza. Lenovo inserirà i propri server nelle soluzioni IoT per migliorare la connettività e costruire una serie di piattaforme di edge computing in grado di analizzare quantità massive di dati per consentire di prendere decisioni in tempo reale, il tutto in stretta collaborazione con i system integrator e altri partner di Lenovo, per portare sul mercato altre soluzioni verticali complete.

Soluzioni software-defined per le telecomunicazioni e l’IoT al Mobile World Congress

Al Mobile World Congress di Barcellona Lenovo presenta un’offerta ottimizzata basata sui propri server e switch ThinkSystem SR650/SR630, su Red Hat OpenStack e sui NIC Mellanox ConnectX-4 per un’elaborazione accelerata dei pacchetti. Inoltre Lenovo entra a far parte del programma “Intel Select Solution for NFV” con una soluzione ottimizzata per i carichi di lavoro NFV basati su cifratura e compressione. La soluzione è basata su server Lenovo SR650/SR630 con Intel QuickAssist Technology (QAT) e Intel XXV710 NIC abilitati.

La leadership di Lenovo e l’adozione delle Select Solutions di Intel® consente di effettuare prototipazioni rapide e di installare servizi di telecomunicazione di nuova generazione, dando così maggiore valore ai clienti”, ha commentato Sandra Rivera, Senior Vicepresident e General Manager, Network Platforms Group di Intel Corporation. “La nostra collaborazione con Lenovo aiuterà a diffondere l’adozione delle Select Solutions for NFVI di Intel® accelerandone il time-to-market e offrendo una configurazione di soluzioni verificate ottimizzate per le alte prestazioni”.

Forte del suo primato nell’affidabilità dei server x86*, Lenovo presenterà inoltre la prima base station pronta per il 5G del settore con implementazione software e virtualizzata delle unità centralizzate e distribuite (CU/DU) – resa possibile grazie alla collaborazione con China Mobile e guidata dal cliente.

Demo delle soluzioni “device to datacenter” di Lenovo saranno disponibili al Mobile World Congress di Barcellona, dal 26 febbraio al 1 marzo presso il Lenovo Showcase Pad. 3, St. 3N30. Presso lo stand di Intel, poi, Lenovo mostrerà una rete 5G auto-ottimizzante basata su server Lenovo ThinkSystem SR650.

Nuove nomine rafforzano la strategia Data Center

A partire dal 1 marzo, Robert Vrij entrerà in Lenovo con la carica di Senior Vicepresident, Europe, Middle East and Africa (EMEA), President and Head of Worldwide Global Accounts, e responsabilità che comprendono i service provider globali di telecomunicazioni per Lenovo Data Center Group. In precedenza Vrij è stato CEO di Alcatel Lucent Americas e Alcatel Lucent EMEA, e CEO di Openwave Systems. Nel suo più recente incarico Vrij è stato responsabile delle vendite di Hewlett Packard Enterprise nell’intero continente americano. L’esperienza di Robert e il suo background nel settore delle telecomunicazioni aiuterà ad accelerare lo sviluppo di soluzioni per rispondere alle esigenze dei clienti nella regione EMEA e a instaurare rapporti ancora più profondi con la base clienti dei service provider e del canale. Vrij sarà inoltre responsabile della strategia e della crescita dei partner di canale di DCG, grazie alla sua estesa rete di rapporti a livello senior.

Wilfredo Sotolongo è stato nominato Vicepresident del settore IoT di Lenovo Data Center Group. Con oltre 32 anni di esperienza nel settore IT, Sotolongo ha ricoperto diverse posizioni di leadership a livello globale sia in Lenovo sia in IBM. La sua importante esperienza e il suo orientamento al cliente saranno di importanza fondamentale per la crescita di Lenovo nel campo delle soluzioni IoT.

Da quando è entrata in Lenovo a maggio 2017 per dirigere il settore delle infrastrutture di Data Center, Kim Stevenson ha avuto un ruolo fondamentale nel percorso di trasformazione di Lenovo. Il suo ruolo si estende oggi alla gestione di tutti i settori del business dei Data Center, comprese le are in espansione delle telecomunicazioni e dell’IoT. Prima di arrivare in Lenovo, Stevenson è stata COO del gruppo Client, IoT and System Architecture di Intel, dopo sei anni in cui era stata CIO di Intel.

Renée Ure entra in Lenovo come Vicepresident of Global Supply Chain di Lenovo Data Center Group. Precedentemente ricopriva l’incarico di Vicepresident of Global Operations and Integrated Supply Chain, con responsabilità su 7.000 professionisti in 50 Paesi. Renée Ure è un’eccezionale fautrice del cambiamento, con una notevole abilità nel creare e motivare team globali. Guiderà il team di Lenovo nell’assicurare una supply chain integrata verticalmente e fare crescere Lenovo nella classifica delle aziende Gartner Top25 Supply Chain.

Beverly Crair è stata nominata Vicepresident of Product Development and Quality di Lenovo Data Center Group. Crair può contare su oltre 30 anni di esperienza nello sviluppo e nella guida di team dedicati alla creazione di sistemi mission critical. Prima di entrare in Lenovo nell’agosto 2017, Crair ha ricoperto diversi incarichi di responsabilità in Intel, dove è stata Vicepresident dello Storage Group e delle Strategic Software Initiatives. Crair è responsabile per la progettazione di soluzioni che assicurino al cliente un’esperienza d’uso ottimale, oltre che per il controllo qualità e lo sviluppo dei prodotti di tutte le divisioni di Lenovo Data Center Group. Sostituisce Tom Shell che è recentemente andato in pensione dopo una lunga carriera ricca di successi in Lenovo.

*Information Technology Intelligence Consulting (ITIC) 2017 – 2018 Global Server Hardware, Server OS Reliability Report

Lenovo è una società globale da 43 miliardi di dollari che fa parte della classifica “Fortune 500” ed è leader nel fornire tecnologie innovative ai mercati del pubblico consumer e professionale. Il portafoglio di prodotti e servizi, affidabili e di alta qualità, comprende PC (compresi i brand del leggendario Think e del multimodale Yoga), workstation, server, storage, networking, software (incluse le soluzioni ThinkSystem e ThinkAgile), smart TV e prodotti mobile come smartphone (tra cui anche la gamma Motorola), tablet e app. Segui Lenovo su LinkedIn, Facebook e Twitter (@lenovoitalia) o visita www.lenovo.com/it.

Leave a Response

Massimo Uccelli
Fondatore e admin. Appassionato di comunicazione e brand reputation. Con Consulenze Leali mi occupo dei piccoli e grandi problemi quotidiani delle PMI.
Translate »