NewsRECENSIONITech

Recensione: Elgato Thunderbolt 2 Dock, uno per collegarli tutti

137views

Che abbiate un portatile o un fisso, gli HUB sono diventati dispositivi indispensabili, soprattuto quando nei nuovi portatili come i nuovi MacBook l’unica connessione cablata è la USB-C.

Per chi lavora sopratutto sa che non c’è mai limite alle connessione, di quelle USB in particolare. Il bello di Thunderbolt 2 Dock di Elgato è la possibilità di attaccare un solo cavo e fruire da esso di varie connessioni; in questo caso parliamo di due porte Thunderbolt 2, una porta HDMI, tre porte USB 3.0 (supporta la ricarica), uscita audio amplificata, una porta Gigabit Ethernet ed un ingresso per alimentazione.

Dimensione: 20 x 8.9 x 2,9 cm

Peso: 285 g

La maggiore parte delle porte sono disposte sul retro e di fronte la USB 3.0, e grosso ed uscita audio. Seconda versione di Dock offerta da Elgato, prodotto di assoluta qualità sia costruttiva (scocca in alluminio) che lato hardware, con una confezione premium.

Per il suo funzionamento basterà collegare il cavo Thunderbolt al Mac e l’alimentatore alla corrente, successivamente tutte le porte saranno attive.

Come accennato precedentemente, le connessioni sono riposte per la maggior parte nella parte posteriore, in modo tale da non avere fili sulla scrivania, ed un accesso rapido per una porta USB 3.0, magari per una pendrive o hard disk e per le cuffie.

Per quanto riguarda l’uscita HDMI ha il pieno supporto alla risoluzione 4K (4096 x 2160) a 24Hz, Ultra HD (3840 x 2160) a 30Hz, WQXGA (2560 x 1600) a 60Hz e cosa davvero interessante, che magari non tutte aziende forniscono, nella confezione è incluso il cavo Thunderbolt.

Ottima anche la feature inerente le porte USB integrate che offrono energia anche per ricaricare i proprio dispostivi come iPad, iPhone o dispositivi alimentati tramite chiavetta USB alla tastiera Apple. Tutto ciò può avvenire anche con computer spento o scollegato.

Per abilitare la modalità USB a potenza elevata sul Mac, scarica e installa l’utility Elgato Thunderbolt Dock.

La porta Gigabit Ethernet permetterà di avere connessioni rapide ai server, download di file e scambio dati di grosse dimensioni molto più veloci.

Dal lato audio invece sarà possibile connettere in contemporanea sia un microfono che delle cuffie, proprio grazie alle due uscite.

Quando è tempo di scollegare tutto, l’utility Elgato Thunderbolt Dock ci viene in soccorso e con un clic nella barra dei menu ecco espulsi tutti i dispositivi di archiviazione in un solo colpo, senza paura di perdere dati preziosi.

Da un punto di vista soggettivo ho notato un vero vantaggio di questo Dock attaccandolo al mio MacBook Pro Retina 13″, dando modo di ottenere una postazione completa; molto meglio rispetto ad un iMac che è già fornito di varie porte

Ottima qualità costruttiva e versatilità, buono il posizionamento delle porte, molte nascoste sul retro. Unico neo le porte USB supportano la ricarica fino ad un massimo di 1.5A, non è possibile caricare un iPad grande, solo fare scambio dati. Sullo shop ufficiale Elgato è presente al prezzo di 229,96€, su Apple Store a 229,95€ e su Amazon.it per 229,95€.

Federico Grigolini
Blogger, podcaster e aspirante sviluppatore. Insomma di tutto e un po'. Il mio amore è la tecnologia e quello che ci gira intorno. La mia citazione : verso la tecnologia ed oltre.... ;)
Translate »