NewsRecensioniTech

Recensione FIBARO Motionsensor: non un semplice occhio

Il marchio FIBARO è sicuramente un punto di riferimento per chi è appassionato di domotica e per chi vuole prodotti di qualità.

La loro realizzazione con cura ed un design sofisticato non è la sola cosa che li caratterizza, in quanto a volte possiedono funzioni maggiori rispetto ai concorrenti.

Oggi vogliamo presentarvi un prodotto davvero interessante e direi anche unico, un pò come avevamo visto parlando del FIBARO Button, si tratta del sensore di movimento, disponibile oggi nella versione per HomeKit.

I sensori di movimento non sono certamente gli accessori domotici più appariscenti, molti dei quali svolgono solo il compito di rilevare i movimenti, ma il FIBARO Motionsensor offre di più grazie a due altri sensori racchiusi nel suo corpo.

Il solo sensore di rilevamento permette di creare regole di automazione per aiutarti a eseguire azioni alla tua casa senza fare sempre affidamento sulle tue interazioni; come quello di accendere e spegnere le luci mentre entri o esci dalle stanze o abilitare una luce notturna.

All’interno della confezione troveremo il solo FIBARO Motionsensor che subito ci da l’impressione di un occhio, dalla confezione sembra di ripercorrere il Signore degli Anelli con Sauron.

FIBARO Motionsensor è sferico con un semplice supporto a scatto per mantenerlo in posizione. Al suo interno un ampio LED circolare ed uno che va a formare con un’iride degli occhi, che si illumina quando rivela un movimento (il colore invece è in base alla temperatura). Il guscio può ruotare e separarsi per ospitare la piccola batteria CR123A interna.

La sua forma offre una grande gamma di orientamenti, indispensabile per i sensori di movimento; la piccola base può essere montata su una parete o sul soffitto, per renderlo ancora più saldo.

Come dicevamo in precedenza, questo prodotto possiede all’interno più sensori, oltre a quello di movimento anche di luminosità, temperatura ed accelerometro; sensori che solitamente troviamo separati ma in questo caso avremo tutti in uno.

In questo caso potremo davvero sbizzarrirci e rendere più precise le automazioni, pensate ad esempio di usare il sensore di luce per dire di accendere la luce notturna solo dopo il tramonto, quando le persone sono a casa ed è buio nel corridoio o nella stanza.

Ricordatevi però una cosa, vista che si tratta di un accessori HomeKit, come molti di essi anche il Fibaro Motion funziona tramite Bluetooth. Per cui per eseguire le attività di automazione e ricevere gli avvisi in remoto, sarà necessario un Hub, ciò può significare un HomePod, una Apple TV od un iPad.

Associare il tutto è semplicissimo, basta svitare la parte posteriore e premere il tastino che troviamo all’interno per tre volte rapidamente.

L’applicazione gratuita di Fibaro non mi entusiasma molto (in questo l’app di Eve possiede maggiori personalizzazioni), ma per quanto riguarda invece le segnalazioni devo dire che è “un’arma” infallibile; cercate prima di tutto di eseguire delle prove per verificare che l’angolo di campo monitori tutto lo spazio che desideriamo.

Conclusione

Il FIBARO Motionsensor si caratterizza sicuramente per il suo aspetto, appare proprio un occhio vigile e sempre attento, che se potevamo apprezzarlo nella versione Z Wave, ora per HomeKit è ancora meglio visto la semplicità con cui è possibile associarlo.

Fino ad ora avevo apprezzato tantissimo il sensore della Philips Hue, ma devo ammettere che il Fibaro è sicuramente il migliore. Come per tutte le cose di qualità, anche in questo caso, il prezzo non è economicissimo, anzi supera molti rivali ma possiede dalla sua un design particolare, un’ottima costruzione, completo di tanti sensori ed efficacissimo.

L’app di Fibaro non è proprio il massimo ma per questo possiamo optare direttamente all’app Home di Apple oppure quella dell’azienda Eve, potendo eseguire delle regole di automazione più complesse. Siri può essere richiamato, per esempio, per sapere se le luci sono accese in una stanza in base ai livelli di luce, se ci sono persone in una stanza specifica in base al movimento e quale sia la temperatura.

Il FIBARO Motionsensor è disponibile direttamente su Amazon al costo di 52,63€

 

Sotto potete vedere anche la nostra video recensione:

Fibaro Motionsensor

52,63€
9.3

Materiali

9.0/10

Resistenza

9.5/10

Design

9.5/10

PRO

  • Design unico
  • Presenza di altri sensori
  • Semplice installazione
  • Base per orientamento

CONTRO

  • Prezzo alto

Leave a Response

Federico Grigolini
Giurista di professione ed amante Apple per passione. La tecnologia mi affascina ed anche nel mio lavoro non posso farne a meno, provare e recensire i prodotti è il mio toccasana.
Translate »