NewsSocialTech

Recensione iSmartAlarm, proteggi la tua casa con il kit smart facile da installare

39views

L’arrivo dell’estate mette sempre un pò di ansia per chi ama fare vacanze lasciando la propria abitazione totalmente sola. È consigliabile cosi avere un impianto di sorveglianza e grazie alla potente tecnologia ora è possibile fornirsi di impianti smart; si ma a che prezzi? ecco allora iSmartAlarm che con il suo kit economico vi aiuterà a tenere sotto controllo la vostra casa anche da lontano.

Con iSmartAlarm avrete un sistema di antifurto assolutamente semplice da montare, che grazie al kit  mette a disposizione una serie di prodotti da abbinare insieme e ottenere un’ottima copertura per casa.

Partendo subito dalla confezione dello Starter Pack, in cui è presente:

  • 1 Centralina
  • 1 Sensore di movimento
  • 2 Sensore per porte e finestre
  • 2 Telecomandi

Ovviamente è possibile partire con il kit ed aggiungere successivamente altri pezzi, in maniera modulare.

All’interno sono presenti anche adesivi e supporti fissi per l’installazione del sensore di movimento. Bastano proprio pochi muniti ed avresti sistemato il tutto pronto per essere usato; la centralina è l’unica che va alimenta, tramite il classico caricatore USB e dovrete abbinare il cavo Ethernet.

Successivamente dovrete scaricare l’applicazione ufficiale iOS o Android, con la quale configurerete l’intero sistema. Create un account e sincronizzate il Cube One con la propria rete WiFi, l’app ricercherà i vari prodotti e li inserirà all’interno del sistema d’allarme.

L’app per smartphone è ben fatta, con un design semplice ed immediato, dando modo di configurare quattro funzioni, che troviamo anche nel telecomando fisico: antifurto attivo o disattivo, antifurto attivo in modalità casa (modalità personalizzabile per rendere attivi o no alcuni sensori) e modalità panico (lancia l’allarme sonoro tramite sirena, che sarebbe all’interno della centralina). Inoltre potrete controllare i sensori e la cam (nel nostro kit in prova non è disponibile) sempre di iSmart, inserire dei Timer per attivazione/disattivazione dell’allarme; ma quello che mi ha sorpreso è il riconoscimento del telecomando da parte della centralina che disattiverà in automatico l’allarme, ovviamente nel raggio d’azione della rete.

Gli avvisi sono gestiti attraverso notifiche che informano gli smartphone collegati su quale sensore ha fatto scattare l’allarme. Nel caso il sistema dovesse andare offline, Cube One invierà notifica per informare che il sistema è offline; cosa interessante visto che negli altri casi nessun altro prodotto smart che ho fa questo.

iSmartAlarm è un sistema di antifurto molto interessante, che mette al primo posto la semplice installazione e rapidità nell’utilizzo, oltre al fatto che è possibile aggiungere vari prodotti del suo ecosistema acquistandoli singolarmente. App semplice e ben fatta che riproduce il telecomando fisico.

Pratico per chi non vuole costruire un sistema avanzato senza sbattersi troppo. Notifiche veloci che ci tengono informati di tutto, compreso il possibile stato di offline.

La sua economicità aiuta ancora di più la scelta pensando che si può iniziare con un semplice kit a soli 142€ su Amazon, il nostro che abbiamo avuto in prova costa 189,98€, e comprare singolarmente i vari commenti.

 

Federico Grigolini
Blogger, podcaster e aspirante sviluppatore. Insomma di tutto e un po'. Il mio amore è la tecnologia e quello che ci gira intorno. La mia citazione : verso la tecnologia ed oltre.... ;)
Translate »