NewsRecensioniTech

Recensione Nanoleaf Light Panel Rhythm Edition, illuminare la casa con stile

In questo periodo, da poco passato, Natalizio dove la casa smart la fa da padrona e con essa le varie lampadine e strisce led smart, c’è un’azienda che pone il tutto ad un livello decisamente superiore e spettacolare.

Molti di voi sicuramente l’avranno già sentita nominare, stiamo parlando delle famose luci Nanoleaf, nel nostro caso le Light Panel Rhythm Edition, luci LED multicolore e modulare. Si parla, non di vere e proprie lampadine, ma di singoli pannelli, a forma triangolare, che è possibile agganciare l’un l’altro per comporre il disegno desiderato; ognuno dei tre lati dei pannelli è composto da un aggancio tale da far si che possiate ottenere la composizione che più vi aggrada.

In questo modo potete avere delle combinazioni quasi infinite e grazie alla possibilità di aggiungere nuovi componenti, fino ad un massimo di 30 (questo perché oltre tale numero dovrete acquistare un altro alimentatore), direi che il divertimento aumenta sempre di più e comporrete un gioco di luci incredibile.

Venendo alla confezione dello Starter Kit, noi abbiamo testato quello formato da minimo 9 pannelli, al cui interno troviamo anche i 9 connettori per unirli fra loro, 30 adesivi per fissarli alla parete ed infine l’alimentatore con presa schuko o inglese.

Tale alimentatore ha la possibilità di essere collegato su qualsiasi dei lati dei pannelli indipendentemente da quale essi siano; sulla base che andremo ad annettere sono presenti, il tasto di accensione e quello per cambiare l’animazione di rotazione, a quella successiva (fra quelle che voi avrete caricato).

Il montaggio risulta davvero molto semplice e mi ha fatto piacere trovare delle strisce adesive, anche perché per montarli tutti bisognerebbe rendere il muro una gruviera. Tra pannello e pannello dovrete inserire i connettori e la superficie per riporli deve essere liscia. Collegato l’alimentatore alla corrente, tutto il kit inizierà a prendere vita e da ora in poi il tutto dovrà essere controllato attraverso l’applicazione Nanoleaf Smarter Series, presente per Android e iOS, con la quale collegare i Light Panels alla rete domestica. In questo caso come per molti prodotti smart utilizzate una banda da 2,4Ghz.

Dall’app sarà possibile prendere il totale controllo dei pannelli, selezionando i colori e le sequenze animate di illuminazione; interessante sarà controllare i pannelli singolarmente con regolazioni differenti, sia di colore che intensità, oltre ad aggiungere nuove sequenze luminose a quelle predefinite.

Molto carina è la “community” dove è presente un catalogo di sequenze luminose di altri utenti da scaricare.

Il vero potere di queste luci sta nell’animare i pannelli con i vari colori; oltre alla modalità “normale” con tonalità ed intensità monocolore oppure colori diversi per ogni pannello, sono presenti altre due modalità:

  • Animazioni, dove potete scegliere tra varie animazioni oppure scaricarle dal catalogo presente. Potete cambiare palette di colori, layout, effetti e velocità. Per chi ama le scene sarà possibile programmare l’accensione di una scena, ma non il suo spegnimento.
  • Musica, comprando il modulo Rhythm, con cui, come il nome suggerisce, faremo variare i colori dei pannelli a ritmo di musica, si avete sentito bene! Se la musica non sarà particolarmente alta noterete che il modulo sarà in grado di percepire la vostra voce (presente anche il jack per un uso via cavo con musica in cuffia) e attivare i sensori. Stessa cosa di prima, ci sono preset di default oppure scaricabili o crearne di nuovi. Questa modalità è la più interessante e vi farà giocare per scegliere ai vari tipi di misura il giusto set da abbinare.

Altra cosa a favore risulta il pieno supporto ai vari assistenti virtuali Amazon Alexa, Google Home, Apple HomeKit ed anche IFTTT. Cosi con la sola voce lancerete i vostri giochi di luce sulla parete, soffitto di casa vostra.

Le Nanoleaf hanno una qualità ottima come la qualità di illuminazione, rispondono perfettamente alla musica con il modulo da comprare a parte e renderanno la vostra parete davvero particolare grazie alla varietà di forme che potete costruire.

Online sono disponibili i kit di espansione di 3 pannelli a 59,99€ e il Rhythm Module a 39,99€, oppure compreso all’interno di del kit con 9 pannelli.

Le Nanoleaf Light Panel Rhythm Edition che abbiamo provato sono al prezzo di 249,99€ su Amazon (quello base in questo momento costa 239,99€+16,86 di di spedizione) e 199,99€ sul sito ufficiale.

Non si tratta di un prezzo economico ma per un prodotto particolare e di qualità come questo il prezzo è sicuramente consono a ciò che porteremo a casa. Si tratta di un sistema di illuminazione molto particolare, per creare luce ambientale, molto bello a vedersi ed elegante.

Nanoleaf Light Panel Rhythm Edition

249,99€
9.2

Eleganza

9.0/10

Design

9.5/10

Materiali

9.0/10

PRO

  • Facilità di installazione
  • Supporto ai vari assistenti e IFFFT
  • Personalizzazione

CONTRO

  • Costo alto
  • Programmabile solo l'accensione

Leave a Response

Federico Grigolini
Giurista di professione ed amante Apple per passione. La tecnologia mi affascina ed anche nel mio lavoro non posso farne a meno, provare e recensire i prodotti è il mio toccasana.
Translate »