NewsRecensioniTech

Recensione Nest Hello, il campanello intelligente

L’azienda Nest non ha bisogno di presentazioni, diventata famosa in maniera indipendente e poi acquisita da Google proprio per i suoi prodotti al top e per la rendere la casa smart; ebbene anche noi di SocialandTech, che abbiamo provato i suoi prodotti, ci siamo innamorati.

Quello che vogliamo proporvi oggi è il campanello Hello, un altro prodotto smart che ci ha colpito, pur avendo qualche limite. Ma andiamo a scoprirlo piu da vicino!

Il campanello Hello non si limita al solo far suonare il cicalino di casa per farci capire che qualcuno è alla porta, ma proprio perché è smart avremo modo di interagire grazie al nostro smartphone, tablet old i prodotti Google Home e Cast.

La prima considerazione che dobbiamo fare è quella di precisare il suo uso, stiamo parlando infatti di un campanello, per cui non potete con esso gestire il cancello o serrature.

A differenza delle telecamere, che abbiamo avuto di recensire, la sua installazione è decisamente differente e più complicata. Il tutto deve avvenire prendendo i cavi del vostro precedente campanello e seguire ciò che l’applicazione vi indica a schermo, altrimenti se presente un citofono o videocitofono meglio avvalersi di un tecnico specializzato. Noi ci siamo avvalsi comunque di un tecnico specializzato Nest Pro in quanto dovevamo sostituire un citofono con collegamento a batteria per cui il lavoro è stato decisamente più arduo. Per questo ringraziamo il tecnico Simone che ha fatto un lavoro eccezionale, oltre ad essere stato molto disponibile, che ha sistemato il tutto in circa un’oretta.

Contenuto della confezione:

  • Campanello con videocamera Nest Hello
  • Connettore per cicalino
  • Base con inclinazione di 15°
  • Chiave di sgancio
  • Punta da trapano per muratura
  • Adesivi per finestre
  • Piastra da muro
  • Prolunghe
  • Tasselli
  • Viti
  • Guida rapida

Grazie alle staffe presenti in confezione sarete in grado di poter posizionare il campanello leggermente sporgente e inclinato di 15 gradi per far si che chi suonerà sarà ben visibile.

Le dimensioni sono relativamente minute 4,3 x 11,7 x 2,6 cm per 129 g e la forma la definirei a “pasticca”, si sembra strano ma la prima cosa che mi è venuto in mente appena l’ho visto era quella di prendere in mano una mega pasticca medicinale 🙂

Nascosti nel mezzo sono presenti i LED a infrarossi per la visione notturna ed un anello luminoso RGB e spia di stato e per indicare il tasto da cliccare, utile di notte; resistenza agli agenti atmosferici, classificazione IPx4.

Il campanello è dotato di una videocamera HD in 4:3, angolo di visione 160° con HDR (la visuale è molto chiara in qualsiasi ora del giorno, pure con bassa luminosità) e microfono HD (in questo modo avremo un suono chiaro e pulito andando ad eliminare eco e rumore ambientale); nel caso in cui non sarete disponili a rispondere, vi viene in aiuto le frasi pre-registrate che verranno riprodotte tramite lo speaker integrato (davvero molto utile).

Il campanello ha bisogno di una rete Wifi per trasmettere i dati, infatti al suo interno possiede sia il ricevitore che le antenne. Questo comporta che dobbiamo avere un buon segnale WiFi affinché si possa godere dello streaming senza lag o disconnessioni varie; salvo l’installazione di un cicalino elettronico con l’adattatore incluso nella confezione.

Nella mia esperienza la distanza del campanello dal router è di circa 5 metri e ho avuto problemi in determinati momenti; giorni in cui non avevo alcuna disconnessione, a giorni dopo in un giorno avvenivano circa 3-4 disconnessioni (siano stati giorni di pioggia o meno).

Come per le sue sorelle telecamere anche Hello può essere gestito con l’applicazione ufficiale Nest (bisognerà eseguire la scansione del codice QR stampato sul retro), attraverso la quale è possibile ricevere notifiche in base alle impostazioni scelte; impostazioni che possono essere personalizzate al meglio per non essere intasati da notifiche sullo smartphone. Interessantissima la possibilità di far dire al nostro Hello delle frasi pre impostate all’interlocutore oppure direttamente noi stessi usando il pulsante “Parla” all’interno dell’app.

Per chi possiede i dispositivi Google Home, sarà possibile ricevere una notifica sonora ed un avviso per chi suonerà il campanello, oltre che visualizzare chi è fuori dalla nostra porta o cancello, attraverso Chromecast o decoder Android, TV direttamente sul nostro televisore.

Ma come avevamo già detto anche per le telecamere, il punto critico dei prodotti Nest sta nell’abbonamento; ossia per sbloccare altre funzioni e far rendere al massimo i prodotti bisognerà sottoscrivere un abbonamento Nest Aware. In questo Nest non è la sola ad utilizzare tale metodo, però sarete in grado di scegliere tra 3 opzioni che variano da 5 euro a 30 euro mensili (in base alla durata della cronologia video che si vuole scegliere) per ogni dispositivo.

Il Nest Aware da modo di ottenere la registrazione video continua, i time lapse, le zone attive, gli avvisi intelligenti ed il riconoscimento del volto.

Da questo punto di vista penso che per il Nest Hello l’abbonamento possa essere un investimento interessante. Usando Nest Aware per un periodo di prova, dopo aver installato il campanello, si è rivelato un utile amico che mi avvisa quando riconosce dei volti riconosciuti o meno.

Nel caso non siete interessati all’abbonamento, avrete la sola possibilità di rivedere le ultime tre ore di registrazione.

Conclusione

Tirando le somme, questo Nest Hello è un signor campanello, non si può chiedere di più da un campanello smart. Costruzione e materiali ottimi, la qualità video altrettanto e la chicca sta nell’integrazione con i dispositivi di Google (ultimamente è uscito in Italia il Nest Hub, lo stiamo provando in questi giorni, ed il supporto deve migliorare, ma questo è dovuto ad un problema di Google Assistant non certo ad Hello)

In base alla distanza a cui è posizionato dal router non ho mai avuto problemi di lag; non avremo un’azione immediata da quando suoneranno al campanello e vorremo interagire con l’interlocutore, ma un leggero ritardo è più che normale.

Ovviamente i lag e la qualità del video cambia in base alla vostra connessione ed a quanti metri è distante, forse sarebbe stato opportuno aggiungere un’antenna WiFi, da mettere in casa, per evitare problemi di connettività però non si può avere tutto 🙂

Sul lato abbonamento c’è poco da dire, la soluzione è corretta ma aggiunta alla spesa di ciascun dispositivo la cosa si fa decisamente più costosa.

Nest Hello è in vendita al prezzo di 279 euro direttamente sul sito ufficiale Google. Una cifra alta ma giustificata da qualità e caratteristiche eccelse, oltre all’integrazione con Google Assistant.

Nest Hello

279€
10

Materiali

10.0/10

Resistenza

10.0/10

Design

10.0/10

PRO

  • Resistenza
  • Qualità audio-video
  • Applicazione
  • Supporto Google Assistant

CONTRO

  • Per avere tutte le funzioni bisogna abbonarsi
  • Costo alto, ma giustificato...

Leave a Response

Federico Grigolini
Giurista di professione ed amante Apple per passione. La tecnologia mi affascina ed anche nel mio lavoro non posso farne a meno, provare e recensire i prodotti è il mio toccasana.
Translate »