NewsRecensioniSocialTech

Recensione Xiaomi Redmi Note 5

347views

Eccoci finalmente nella recensione del tanto atteso Xiaomi che circa un mese fa vi avevo postato e fatto vedere un veloce unboxing. Sto parlando ovviamente del Redmi Note 5 che abbiamo avuto modo di osservare da vicino alla presentazione avvenuta in italia a Milano, dove noi di SocialandTech eravamo presenti.

Partiamo subito dalla fiammeggiante confezione di colore rosso dove troviamo a caratteri cubitali Redmi Note 5, al cui interno troviamo:

  • Redmi Note 5
  • Cover in silicone.
  • Alimentatore 5V/2A
  • Cavo USB/USB-C

Preso in mano notiamo la sua ottima fattura, si compone di metallo e vetro, con un design elegante e sottile, io che possiedo delle mani piccole direi un pochino scivolo.

Per quanto riguarda le dimensione parliamo di:

158.6 x 75.4 x 8.05 mm

181 g

Nella parte posteriore le lenti da 12 MP f/1.9 + 5 MP f/2.0, con lo stesso design a semaforo come quella di iPhone X, fanno da padrone e lo sbilancia un pò quando lo si ripone su di un piano orizzontale, mentre Il flash LED è doppio e a doppia tonalità. Nella parte anteriore invece troviamo un sensore da 13 megapixel ed un flash LED frontale. Insomma non si mancare proprio nulla questo smartphone di media fascia.

Grazie all’app fotocamera di MIUI è possibile inserire filtri in tempo reale ed avere altre feature di scatto. Da notare il supporto all’HDR Automatico e alla modalità ritratto sia frontalmente che posteriormente, davvero niente male!

Anche se la modalità ritratto non è sempre precisa nei contorni, la stabilizzazione è veloce mantenendo una buona qualità immagine. Le foto sono chiare con colori vivi, in assenza di luce qualche difetto si nota, un pò da rivedere, anche se la qualità per la fascia di prezzo rimane.

Lo schermo in presenza di parecchia luce va sotto pressione e rimane poco luminoso, ma mantiene in linea generale dei buoni colori ed un nero che si avvina di più al grigio; stiamo parlando di un IPS 18:9 con gli angoli arrotondati da 5,99 pollici con risoluzione FullHD+ (1080 x 2160 pixel)

Sempre sul retro troviamo il lettore di impronte digitali circolare, in posizione centrale, che a dire il vero preferisco molto rispetto a quello di Samsung dove ci si confonde spesso con il flash, mentre qua il fatto che la fotocamera sia spostata non avrete alcun problema. Il riconoscimento non è ai livelli di quello Apple ma comunque veloce e preciso. È possibile impostare lo sblocco con il volto, ma poco consigliato per via della poca efficacia soprattuto se l’illuminazione ambientale non è ottimale.

Per quanto riguarda il cuore di questo Note 5 è presente una CPU Snapdragon 636 octa core da 1,8 GHz e ben 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna espandibili tramite microSD; presente in commercio anche la variante con 3 GB di RAM e 32 GB di memoria. Interessante la possibilità di inserire due Nano SIM (il secondo slot è in comune con la scheda di memoria), mentre per la connettività troviamo Wi-Fi AC dual-band e Bluetooth 5.0. Grande assente l’NFC, solitamente anche su prodotti di media fascia è presente.

Lato software invece si parla della versione MIUI 9, in stile iPhone per cosi dire, con parecchie app preinstallate e con la presenza di alcune gesture, simili a quelle di iOS. Lato reattività e la fluidità del terminale nelle situazioni normali è perfetto senza alcun rallentamento, se lo si mette un pò più alle strette allora noteremo rallentamenti vari e possibili lag. Nel complesso mi è piaciuto, alla fine non parliamo di un top di gamma e per la fascia in cui si trova lo ritengo molto valido.

Parlando di autonomia, sicuramente è il suo pezzo forte con ben 4000 mAh, non si scarica quasi mai. Nonostante un utilizzo intenso arriverete a casa con ancora batteria, per non dire con usi medi dove allora farete pure due giorni.

Il caricabatterie presente è da 5V/2A senza ricarica rapida, ma il processore supporta fino alla Quick Charge 4.0, per cui basta comprarne uno compatibile ed il gioco è fatto.

Xiaomi Redmi Note 5 è uno smartphone in stile Xiaomi per la fascia di prezzo media che ricopre. Un prezzo davvero concorrenziale con un design elegante e moderno, un buon hardware ed un’autonomia eccezionale.

Pensate che Xiaomi Redmi Note 5e Note 5 Pro in India la divisione locale di Xiaomi ha annunciato che in appena 4 mesi sono state vendute ben 5 milioni di unità, sommando entrambi i dispositivi.

Xiaomi Redmi Note 5 3GB RAM, 32 GB Nero Italia 172€ su Amazon

Xiaomi Redmi Note 5 4GB RAM, 64 GB RON Bianco Italia 210.00€ su Amazon

Leave a Response

Federico Grigolini
Giurista di professione ed amante Apple per passione. La tecnologia mi affascina ed anche nel mio lavoro non posso farne a meno, provare e recensire i prodotti è il mio toccasana.
Translate »