AndroidNews

Tempi di rilascio android Lollipop [Aggiornato X5]

Lollipop Android 5.0

Google nella giornata di ieri ha iniziato il rilascio del nuovo sistema operativo Lollipop. L’azienda di Mountain View, ha tenuto ancora una volta a sottolineare l’introduzione del “material design”, la nuova interfaccia grafica del robottino. A seguire le informazioni di rilascio date dai maggiori produttori.

Google

Il rilascio è iniziato ieri, 3 novembre, con distribuzione graduale tramite OTA. Bisognerà quindi attendere le tempistiche scelte da Google. Oltre a Nexus 6 e Nexus 9, l’aggiornamento sarà disponibile anche per Nexus 5, Nexus 4, Nexus 7 e Nexus 10.


 

Google Experience

Aggiornamento (15/11/2014): HTC One M7 e M8 come annunciato in questo nostro articolo verranno aggiornati a partire dalla prossima settimana

Aggiornamento (19/11/2014): HTC One M7 e M8 GPE verranno aggiornati a partire da venerdì


Samsung

Nulla di ufficiale è trapelato dal produttore coreano ma alcuni rumors riportano le seguenti “date”.

Galaxy S5 SamMobile riporta la possibilità del rilascio a partire da Dicembre. Per questo dispositivo infatti un primo contatto con Lollipop si è già visto in una release non ufficiale.

Galaxy Note4 – Dovrebbe essere aggiornato con tempistiche simili ad S5

Galaxy Alpha – Possibile rilascio nel Q1 2015

Galaxy S4 – Più voci confermano l’arrivo di Lollipop nel Q2 2015, su tutte le varianti e con tempistiche diverse

Galaxy Note3 – Note3 Neo – Come per S4 il rilascio dovrebbe avvenire nel Q2 del 2015

In aggiunta a questi saranno aggiornati anche:

Galaxy Note Edge

La gamma Note Tablet 2014

I nuovi Tab S

I Galaxy Tab Pro

“Probabilmente” verranno aggiornati anche Galaxy S5 Mini, Galaxy K Zoom e la serie Galaxy Tab 4

Difficile invece l’aggiornamento per tutti i dispositivi di fascia bassa o con mercato di nicchia.


HTC

L’azienda conferma ufficialmente che i suoi top di gamma vedranno la release 5.0 entro 90 giorni dalla sua uscita (fine gennaio).

Vedremo quindi aggiornati ONE M8, ONE M7 e con molta probabilità la serie ONE MINI.

Prime indiscrezioni da @upleaks vorrebbero l’aggiornamento accompagnato dalla Sense 6.0 e non dalla nuova 7.0


 LG

LG Italia annuncia ufficialmente che l’aggiornamento a Lollipop per LG G3 avverrà nel quarto trimestre del 2014, le informazioni per gli upgrade degli altri prodotti tra cui LG G2 verranno rilasciate successivamente.

Aggiornamento (08/11/2014):LG ha annunciato l’inizio del rilascio per LG G3. L’update verrà rilasciato questa settimana a partire dalla Polonia.

Aggiornamento 2 : su XDA potete trovare una prima build di Lollipop per il modello internazionale.


SONY

Sony conferma l’aggiornamento di tutta la gamma Xperia Z.

We’ll be making Sony Mobile’s Android “L” upgrade available for the entire premium Z series*: including Xperia Z, Xperia ZL, Xperia ZR, Xperia Tablet Z, Xperia Z1, Xperia Z1S, Xperia Z Ultra, Xperia Z1 Compact, Xperia Z2, Xperia Z2 Tablet, Xperia Z3, Xperia Z3v, Xperia Z3 Compact and Xperia Z3 Tablet Compact. Sony Z Ultra Google Play edition devices will be first up – we’ll be back with more details on that soon.

Quindi si inizierà dal Sony Z Ultra Google Play Edition per poi passare con l’inizio del 2015 alla serie Xperia Z3 e Xperia Z2, il resto dei dispositivi andranno a scalare nei mesi successivi.


 “Motorola”

L’azienda appena acquistata da Lenovo ha annunciato l’aggiornamento per tutti i più recenti dispositivi.

  • Moto X di prima e seconda generazione
  • Moto G di prima e seconda generazione
  • Moto G con 4G LTE
  • Moto E
  • Droid Ultra, Droid Maxx e Droid Mini

Per ulteriori informazioni e tempi sul rilascio non resta che attendere.

Aggiornamento: Motorola annuncia l’uscita dell’aggiornamento per i beta tester di Moto X e Moto G seconda generazione.


Asus

Da Taiwan le indiscrezioni parlano di un aggiornamento per la serie ZenFone e PadFone S per Aprile 2015 e a seguire, a giugno, per Padfone Infinity.


OnePlus

Anche per OnePlus l’aggiornamento arriverà dopo 90 giorni dal rilascio di Lollipop.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leave a Response

Massimo Ghielmi
Libero professionista Webmaster e consulente informatico per privati e imprese.
Translate »