comunicato stampaNewsTech

Una nuova e innovativa App di KLM per una più efficiente gestione dei voli

KLM Royal Dutch Airlines introduce una nuova e innovativa app per le operazioni di preparazione degli aeromobili per rendere il turnaround degli voli ancora più efficiente. Si chiama Appron. L’idea nasce da una business unit Digital Studio della compagnia di bandiera olandese che, grazie al lavoro di oltre 200 persone, è costantemente impegnata nello studio di innovazioni all’avanguardia da mettere a disposizione di tutte le altre divisioni di KLM.

Per preparare i voli in arrivo su rotte internazionali e far si che tutto sia pronto per procedere con i decolli, mediamente lo staff della compagnia aeroportuale impiega in media un’ora e mezza. Ora, grazie ad Appron, il cui nome è una combinazione tra le parole App e Apron (inteso come airport apron, ovvero l’area dell’aeroporto dove gli aeromobili vengono preparati), viene ora utilizzata per ridurre i tempi di preparazione e rendere le procedure maggiormente efficienti. Per la realizzazione di Appron, la Digital Studio di KLM ha collaborato con un team di designer e sviluppatori di IBM Services e Apple.

Innovazione

Questa innovativa App fornisce un contributo importante, permettendo di rispettare le tabelle dei voli e farli partire in orario. Si tratta di uno sviluppo positivo per i passeggeri di KLM, per i quali la puntualità è, ovviamente, importante.

“L’innovazione è estremamente importante per la compagnia aerea. Siamo costantemente alla ricerca di soluzioni che migliorino le nostre operazioni per garantire un servizio sempre migliore ai nostri clienti. Grazie alla collaborazione tra il nostro studio digitale, i servizi IBM e Apple, siamo riusciti a raggiungere l’obiettivo.” Dice Andrea Schmittmann, Vicepresidente Grembiule Servizi KLM

“Abbiamo lavorato a stretto contatto con KLM per creare un’app che fosse funzionale per lo staff, in grado di migliorare la collaborazione tra i dipendenti e incrementare l’efficienza operativa. Siamo orgogliosi di poter supportare la trasformazione digitale di KLM. ” Afferma Lotto Keijzer, Global Partner IBM iX

Tutti i dati in un unico posto

Prima che un aeromobile possa partire, è necessario che vengano effettuati numerosi controlli che riguardano la ristorazione, il rifornimento, i passeggeri, i bagagli e molto altro. Prima che esistesse Appron, un coordinatore del team doveva controllare
numerosi e diversi sistemi IT. Ora l’app raccoglie tutti i dati in un cloud su un unico dispositivo iPad. A colpo d’occhio, il coordinatore del team può vedere se l’aereo è pronto per il decollo o se manca qualcosa o qualcuno.

 

Uno dei creatori dell’app, KLM Shift Leader Patrick van Exel è entusiasta dell’innovazione.

“Il sistema offre una panoramica completa e in tempo reale di tutto ciò che è necessario sapere sull’aeromobile in partenza”, afferma. “L’app funziona in modo accurato e rapido. Sono molto soddisfatto. ”

IBM e Apple hanno lavorato deliberatamente con i coordinatori del team per sviluppare e implementare l’app e continuano a lavorare per migliorare le funzionalità.

Più benefici

L’app offre tantissimi vantaggi. Se per esempio un passeggero non sale a bordo di un volo, il coordinatore del team ottiene una panoramica della stiva bagagli in cui si trova il bagaglio del passeggero in modo che il bagaglio non venga caricato. Questo si traduce in una riduzione della perdita di tempo rispetto a quando è necessario rimuovere la valigia in un secondo momento, quando appare chiaro che il passeggero ha sicuramente perso il volo. L’app mostra anche il layout della stiva. Questo aiuta con il caricamento più efficiente di nuovo bagaglio.

Dall’arrivo alla partenza: quanto dura un “turnaround”?
La tirocinante Anne-Linde lo scopre:
Guarda il video:

 

 

Air France-KLM

Un gigante globale con una solida base europea, le principali aree di attività del Gruppo Air France-KLM sono il trasporto di passeggeri, il trasporto merci e la manutenzione aeronautica. Air France-KLM è il gruppo leader in termini di traffico internazionale in partenza dall’Europa. Nel 2018, offre ai suoi clienti l’accesso a una rete che copre 314 destinazioni in 116 paesi grazie ai suoi cinque marchi Air France, KLM Royal Dutch Airlines, Joon, Transavia e HOP! Air France. Con una flotta di 537 aeromobili in funzione e 98,7 milioni di passeggeri trasportati nel 2017, Air France-KLM gestisce fino a 2.300 voli giornalieri, principalmente dai suoi hub di Parigi-Charles de Gaulle e Amsterdam-Schiphol. Il suo programma frequent flyer Flying Blue è uno dei leader in Europa con oltre 15 milioni di membri. Air France-KLM e i suoi partner Delta Air Lines e Alitalia gestiscono la più grande joint-venture transatlantica con oltre 270 voli giornalieri. Air France-KLM è anche membro dell’alleanza SkyTeam che dispone di 20 compagnie aeree associate, offrendo ai clienti l’accesso a una rete globale di oltre 16.600 voli giornalieri verso oltre 1070 destinazioni in 177 paesi. Air France e KLM sono presenti in undici aeroporti Torino, Milano Malpensa, Milano Linate, Venezia, Genova, Bologna, Firenze, Roma, Napoli, Catania e Bari. Il Gruppo Air France-KLM opera più di 500 voli settimanali dall`Italia: Air France più di 270, KLM più di 140 e Transavia, la compagnia low cost del Gruppo, 115 (71 per l`Olanda e 44 per la Francia).

Leave a Response

Massimo Uccelli
Fondatore e admin. Appassionato di comunicazione e brand reputation. Con Consulenze Leali mi occupo dei piccoli e grandi problemi quotidiani delle PMI.
Translate »