NewsRECENSIONISocialTech

Vortex Air le cuffie wireless made in Moshi-Recensione

104views

Apple con l’iPhone 7 ha segnato una ascesa di prodotti audio senza cavo, quindi wireless o bluetooth. Eliminando il jack e favorendo l’introduzione delle sue AirPods ha portato nel mercato lo svilupparsi di aziende che puntassero a questo nuovo standard audio togliendo i fastidiosi cavi.

Anche Moshi non si è fatta attendere e ha rilasciato l’auricolare Vortex Air Bluetooth. Per ciò che concerne il settore cuffie cablate Moshi ha delle ottime soluzioni, costruzione ottima ed altrettanta resa sonora.

Le Vortex Air è uno dei primi due auricolari wireless (nel frattempo a catalogo sono arrivate anche le nuovissime Avanti Air), le Mythro Air è un’alternativa più economica a €69.

Nella confezione delle Vortex Air troveremo 3 diversi tipi di auricolari in silicone ed un set di gommini in memory foam in grado di bloccare efficacemente il rumore esterno, il cavo con uscita microUSb ed una comoda clip magnetica per fissare Vortex Air in posizione.

Come per il modello cablato, anche le Vortex Air confermano l’elevato standard di qualità costruttiva che Moshi dona ai suoi prodotti; ed è ben chiaro dal momento in cui si apre la confezione.

Il poco cablaggio di cui sono fornite risulta avvolto in una rete di tessuto che fornisce un senso di forza e resistenza; unica pecca può essere data dal peso di essi, probabilmente dato dai driver.

Per quanto riguarda la loro autonomia si parla di 8 ore di riproduzione, ottima direi. Bellissima la funzione DJ4two che consente di condividere bei momenti con un amico, trasmettendo musica su un secondo auricolare Moshi. I driver e l’alloggiamento in acciaio proposto è come le normali Vortex, cosi da conservare un suono pregiato, con bassi profondi e puliti; l’alloggiamento in acciaio sinterizzato e un driver al neodimio HR8 infatti restituiscono secondo Moshi alti uniformi e bassi articolati senza distorsioni.

Moshi fornisce anche un’app per iOS e Android che consente di gestire l’auricolare in vari modi. È possibile rinominare le cuffie, stato percentuale della batteria ed impostare un allarme quando la batteria è bassa, regolare l’EQ fino a cinque bande, salvando i propri preset. Quest’ultima caratteristica è probabilmente la più interessante e permette di fare un vero salto di qualità al suono delle Vortex Air.

Le cuffie Vortex Air di Moshi hanno sicuramente una qualità costruttiva eccellente ed un bel design. Ho risentito però della mancanza di una confezione per portare con me le cuffie e la clip senza perdere nulla. Le consiglieri maggiormente per un uso giornaliero rispetto ad un ambito sportivo, salvo legato a movimenti più statici. Il prezzo a cui sono proposte è di 129,95€, un prezzo alto ma proporzionale al prodotto di qualità che andrete ad acquistare.

Federico Grigolini
Blogger, podcaster e aspirante sviluppatore. Insomma di tutto e un po'. Il mio amore è la tecnologia e quello che ci gira intorno. La mia citazione : verso la tecnologia ed oltre.... ;)
Translate »