comunicato stampaNewsSocialTech

Wiko e Tinno uniscono le forze per diventare un unico importante attore della Mobile Industry

228views

Dopo 7 anni di solida partnership, Wiko e Tinno annunciano ufficialmente la loro fusione.

Comunicato Stampa

La manovra consoliderà ancor più la posizione di Wiko nel mercato globale, permettendogli così di continuare a perseguire la volontà di diventare uno dei maggiori produttori mondiali dell’industria Mobile. Fondato a Marsiglia nel 2011, il brand francese di smartphone nasce dalla stretta collaborazione tra Laurent Dahan e James Lin, Presidente del gruppo Tinno, i quali hanno unito le loro forti competenze per scrivere una storia di grandi successi a livello globale: Wiko, con la sua expertise nel mercato, una strategia orientata al consumatore e la peculiare struttura commerciale, e Tinno, con il suo know-how del mondo industriale e la capacità produttiva.

Da allora, Tinno ha accresciuto la sua esperienza nel campo della Ricerca e Sviluppo, dell’ingegneria e della produzione, con quattro centri R&D e due siti produttivi. Parallelamente, Wiko è diventata una realtà solida in più di 30 paesi nel mondo, aggiudicandosi anche uno spazio nella Top 5 dei brand di smartphone in Europa Occidentale (Fonte: Open Market, Counterpoint).

Per Wiko la fusione è un processo naturale e strategico verso una collaborazione intesa a rafforzare la sua posizione nel mercato globale. Il team di Marsiglia – che definisce lo spirito del brand e sviluppa l’esperienza utente, il marketing e le attività di vendita – da ora beneficerà di maggiore supporto e agilità da parte dei partner cinesi.

I due fondatori, nonché amici di lunga data, guideranno la società congiuntamente: il nuovo Comitato direttivo di Wiko sarà composto da James Lin, nel ruolo di Presidente, Laurent Dahan, Vice Presidente Senior, Michel Assadourian e Julien Heang, Vice Presidenti.

«Questo avvicinamento si basa su una logica industriale. Tinno è stato nostro partner sin dalla nascita di Wiko e, insieme, abbiamo raggiunto ad oggi 30 milioni di utenti in più di 30 paesi in tutto il mondo» – dichiara Laurent Dahan. «Questa nuova fase è fondamentale per continuare a soddisfare le esigenze e i bisogni dei nostri consumatori, offrendo loro una vasta gamma di prodotti sempre più innovativi».

«Wiko è un brand fantastico, che oggi è in grado di fornire tutti gli asset necessari per conquistare nuovi consumatori in ogni parte del mondo. La più stretta collaborazione con Tinno ci permetterà di trovare nuove opportunità di mercato e trasformerà Wiko in un brand iconico a livello globale» commenta James Lin.

Iniziando il nuovo anno come un’unica forte realtà attiva sul mercato, Wiko sarà lieta di presentare le sue novità all’edizione 2018 del Mobile World Congress a Barcellona, in occasione della consueta conferenza stampa che si terrà lunedì 26 febbraio alle 16.00 (Hall 6 – Stand 6A30).

A PROPOSITO DI WIKO

Wiko SAS è stata fondata nel 2011 a Marsiglia in Francia. Wiko porta il suo contributo originale e unico al mercato della telefonia offrendo un nuovo approccio per rendere la tecnologia più avanzata accessibile anche al grande pubblico. L’azienda apre gli uffici in Italia a fine 2013. Nel 2016, Wiko è il secondo brand produttore di smartphone più venduto in Francia, il quarto nel mercato italiano1 ed entra nella Top 5 delle aziende di smartphone in Europa occidentale2. Con 500 dipendenti a livello globale e presente in più di 30 Paesi tra Europa, Asia, Africa e Medio Oriente, Wiko nel 2017 continua il suo ambizioso percorso di espansione con il recente ingresso nei mercati di Grecia, Egitto e Giappone.
(1) Fonte: GfK aprile 2017 (2) Fonte: Counterpoint Technology market report 2Q-2016

A PROPOSITO DI TINNO

Tinno Mobile Technology Corp. è un’innovativa azienda specializzata nello sviluppo e nella produzione di smartphone. Con sede a Shenzhen, Cina, è stata fondata a giugno del 2005 e vanta un’attività consolidata in 40 nazioni nel mondo. Tinno possiede quattro centri R&D e due siti di produzione che rappresentano 300.000 metri quadrati di area industriale. Tinno conta ora più di 5.000 dipendenti in tutto il mondo, con un fatturato pari a circa 1 miliardo di euro.

Leave a Response

Federico Grigolini
Giurista di professione ed amante Apple per passione. La tecnologia mi affascina ed anche nel mio lavoro non posso farne a meno, provare e recensire i prodotti è il mio toccasana.
Translate »