NewsRecensioniTech

Recensione DP1, lo spioncino smart di EZVIZ

Fino ad adesso abbiamo visto parecchi dispositivi trasformarsi in smart per iniziare quello che sarà un futuro per una casa domotica che è possibile controllare anche con il telefono fuori casa. Alla vasta schiera di prodotti Ezviz ha pensato bene di creare il suo spioncino smart, utilizzando una parte esterna con una telecamera, sensore infrarossi di presenza ed una interna che consiste in un monitor.

Lo spioncino prende il nome di DP1 e consiste in un dispositivo intelligente creato per tenere sotto controllo la porta della propria casa in ogni momento.

All’interno della confezione troverai:

  • 1 spioncino digitale Ezviz DP1
  • 1 schermo touchscreen da 4.3″
  • 1 base di montaggio
  • 1 kit di viti
  • 1 fibbia di base
  • 1 copertura del cavo
  • 1 cavo di alimentazione
  • 1 alimentatore
  • 1 guida rapida

Prendendo in considerazione la parte esterna, si costituisce di una parte in metallo, che andrà inserita togliendo il vecchio occhiello; all’interno si compone di un sensore infrarossi, un LED che si accende quando rileva automaticamente la presenza di persone e di conseguenza illumina il pulsante per suonare il campanello.

La parte interna costituita dal display da 4.3” è Touch-Screen, si accende automaticamente al suonare del campanello mostrando chi c’è dietro, oppure anche grazie al pulsante presente, sarà possibile guardare dallo spioncino indipendentemente dai movimenti rilevati.

DP1 permette di vedere ogni dettaglio grazie alla funzione di commutazione automatica giorno/notte permette di ottenere sempre immagini nitide fino a 3 metri.

Nel preciso istante che il pulsante del campanello viene suonato, partirà la chiamata al nostro smartphone, indipendentemente che sia sotto stessa rete wifi o rete cellulare. Se si vuole è possibile attivare la registrazione video in automatico quando viene rilevato un movimento.

Per la registrazione dei video avremo due alternative, quella più classica attraverso una MicroSD da inserire lateralmente allo display oppure registrare in cloud, ma a pagamento.

Anche tramite app si può far partire la registrazione e memorizzarla sulla memoria dello smartphone ed avere uno storico delle chiamate.

Interessante resta il fatto che non ci sia bisogno di alimentazione, infatti all’interno del display è presente una batteria integrata da 4600mAh. Potremo ipotizzare circa un 2 mesi di durata se non di più.

Possiede un audio bidirezionale per cui sarà possibile interagire e parlare direttamente dallo Smartphone o tramite lo schermo interno.

All’interno del software sarà possibile settare varie voci per permettere al meglio la personalizzazione che più ci piace (volume, suono campanello, livello di sensibilità etc…).

Funziona anche l’integrazione con Alexa (possibilità di accedere alla camera da remoto) ma ora parliamo di applicazione!

Il costo non è irrisorio, si parla di 269€, su Amazon si trova al costo di 229,82€, ma svolge un ottimo ruolo come camera esterna di sorveglianza.

DP1

229,82€
9.3

Design

9.0/10

Materiali

9.5/10

Costruzione

9.5/10

PRO

  • Display Touch Screen HD
  • Audio Bidirezionale
  • Installazione veloce e semplice

CONTRO

  • Non impermeabile

Leave a Response

Federico Grigolini
Giurista di professione ed amante Apple per passione. La tecnologia mi affascina ed anche nel mio lavoro non posso farne a meno, provare e recensire i prodotti è il mio toccasana.
Translate »